user_mobilelogo

Sagra noce"No ghé pù le nós de na volta", si intitola così in maniera spiritosa il Festival della noce del Bleggio che si svolgerà domenica 23 novembre a Cavrasto (Bleggio superiore), a partire dalla ore 10.00. Riflessioni sui problemi tecnici della coltivazione della noce e prospettive di nuovi impianti, recita invece la parte seria e scientifica della manifestazione che intende portare nel Bleggio quanti apprezzano questo prezioso frutto dai svariati usi non solo culinari. Nell'occasione si svolgerà una mostra mercato dei principali prodotti della Valle e si potrà gustare a pranzo un menu in cui la noce del Bleggio la farà da padrona, organizzato dalla Pro loco del paese. Finale d'obbligo con la premiazione della migliore torta di noci e del migliore nocino casalingo.

"In alto la pertega", come si firma il Magnifico Console della confraternita della noce.

 

DonGuettiLa fondazione intitolata al padre della cooperazione trentina, don Lorenzo Guetti, fa il suo esordio ufficiale domenica 23 novembre 2014, a Larido di Bleggio superiore, proprio dove iniziò i primi passi, più di cento anni fa, la prima cassa rurale voluta dal prete di Lomaso. Si inizia alle ore 9.00. Al pomeriggio, dopo un viaggio dell'emozione dedicato proprio alle radici della cooperazione, ci si sposterà a Fiavé dove, sulla facciata dell'edificio della Famiglia cooperativa, verrà scoperto un nuovo murale dedicato proprio alla figura di don Guetti.

 

Clicca qui per conoscere il programma completo della giornata.

 

 

MUSESi terrà al MUSE di Trento, i prossimi sabato 15 e domenica 16 novembre, una giornata dedicata ai temi dello "sviluppo locale, comunità ed ecomusei". Una due giorni, organizzata dalla Rete degli Ecomusei, dal Servizio attività culturali della PAT, dalla Scuola di Comunità e dal MUSE stesso, che vedrà la partecipazione straordinaria di Hugues de Varine, storico e museologo francese, considerato il padre degli ecomusei. Accanto a lui Daniele Jalla, presidente ICOM Italia, oltre a Michele Lanzinger, direttore del MUSE, Giovanni Kesich, direttore del MUCGT, nonché esponenti politici e funzionari pubblici.

Clicca qui per conoscere il programma completo dell'intera iniziativa.

 

Brochure logoNei giorni scorsi la Provincia autonoma di Trento, in collaborazione con il Comune capofila di Comano Terme, ha presentato al Ministero dell'Ambiente, del Territorio e del Mare la candidatura a Riserva della Biosfera del Programma "MaB Unesco" dell'area tra le Dolomiti di Brenta e il Lago di Garda denominata "Alpi Ledrensi e Judicaria". Si tratta di un territorio di 47 mila ettari nei bacini dei fiumi Sarca e Chiese, comprendente 11 Comuni, due Comunità di valle ed una parte del Parco Naturale Adamello-Brenta.
In occasione della presentazione ufficiale della candidatura è stato organizzato un programma di iniziative nei giorni 10 e 11 ottobre, per avviare costruttivi rapporti con le altre Riserve della Biosfera del Nord Italia e delle Alpi - già riconosciute e/o candidate - per conoscerne le caratteristiche e il percorso fin qui svolto, nonché per valutare la possibilità di promuovere insieme i territori, con le rispettive ricchezze, in occasione di un evento di rilevanza mondiale come EXPO Milano 2015. L'evento sarà anche l'occasione per far conoscere alla cittadinanza e ai portatori di interesse le esperienze significative delle Riserve MAB già decollate.

Le due giornate sono ricchissime di iniziative che si svolgono in Val del Chiese, in Val di Ledro, a Tenno e nelle Giudicarie esteriori.

Clicca qui per scaricare il programma completo delle manifestazioni.

 

facebook_page_plugin

Ecomuseo

ecomuse 300

Territorio

territorrio 300

Percorsi

percorsi 300

Progetti

progetti 300

News

news 300

Contatti

Ecomuseo della Judicaria "Dalle Dolomiti al Garda"
via G. Prati, 1
38077 Comano Terme (TN)
cell. 3403547108
tel. 0465701434
e-mail: ecomuseojudicaria@dolomiti-garda.it

Seguici su:

facebook 48   instagram 48   twitter 48  

 

 

LogoEnteEcomuseo 150.1

Gallery